Wisemermayd, intervista alla Snow Queen italiana

Lei è Laura Iurilli, ha 23 anni ed è di Guidonia, una città in provincia di Roma, ma in molti nel mondo del Cosplay la conoscono semplicemente come Wisemermayd, nickname che utilizza sui social. Famosa soprattutto per i suoi Cosplay di Frozen, Laura aka Wisemermayd è una truccatrice professionista che si è avvicinata al mondo Cosplay nel 2015.

“Elsa ha in totale 7 abiti: il mio sogno è farli tutti

“Sono sempre stata amante del mondo dei film e dei cartoni animati e grazie a un’amica di famiglia ho scoperto l’esistenza del Romics, questa fiera in cui le persone potevano vestirsi dai personaggi che amavano. Ho iniziato a far parte di questo mondo nel 2015 e il mio primo Cosplay è stato Elsa di Frozen alla quale ho però apportato diverse modifiche durante il corso degli anni”.

Wisemermayd
Wisemermayd nei panni di Elsa da Frozen 2

“Quando è uscito Frozen nel 2013 sono rimasta letteralmente folgorata da Elsa, me ne sono innamorata: il suo abito, il suo carattere, il suo rapporto con Anna. A livello caratteriale praticamente sono un incrocio tra le due sorelle. Mi sento spesso molto vicina a Elsa, come lei ho momenti in cui preferisco stare da sola, per fatti miei, a leggere per esempio o semplicemente rilassarmi a casa. Poi ci sono momenti in cui sono più simile ad Anna, voglio stare in compagnia, sogno a occhi aperti e cerco di essere sempre positiva”.

Wisemermayd

Chi la segue sa benissimo che Laura, da grande appassionata di uno degli ultimi capolavori Disney, si è cimentata in diverse versioni della regina dei ghiacci, ma resta affezionata a quella classica.

Wisemermayd nei panni di Elsa da Frozen

Sicuramente la mia versione preferita è la prima con il classico ice dress, realizzato dalla fantastica @ivygiulia_cosplay. Elsa ha in totale 7 abiti e il mio sogno è farli tutti, ma credo che quello rimanga davvero il mio preferito in assoluto“.

Wisemermayd

Oltre alle protagoniste di Frozen, sono tantissimi i personaggi di cui Wisemermayd ha vestito i panni in questi cinque anni. Tra i suoi “personaggi del cuore” si accaparrano un posto speciale Sailor Venus e Xayah di League Of Legends.

Personaggi del Cuore: Sailor Venus e Xayah di League Of Legends

Grazie a mia sorella più grande ho conosciuto Sailor Moon quando ero piccola e quindi rivedo in quelle storie la mia infanzia. Insieme a Moon e Uranus, Minako/Sailor Venus è una delle mie Sailor preferite: adoro il suo carattere allegro, la sua sfortuna in amore (siamo molto compatibili anche sotto questo punto di vista) e la sua forza nel proteggere le persone a cui vuole bene. Si sa, è una Sailor Moon 2.0. Parlando di Xayah, invece, quando lessi la sua storia con Rakan me ne innamorai completamente. Il suo concept art è qualcosa di assolutamente magnifico e la sua storia davvero emozionante. Sono sempre stata attratta da personaggi molto forti e combattivi, rappresentano un ideale di donna che vorrei essere“.

Wisemermayd

5 anni di carriera: cosa è cambiato?

Dal 2015, quando ha mosso i primi passi in questo mondo, ad oggi sono molte le cose cambiate sia nel suo modo di fare Cosplay che nel suo approccio alla community.

“Nel tempo sono diventata molto più attenta ai dettagli e precisa. Se voglio fare un Cosplay cerco la versione migliore di qualsiasi cosa che sia il vestito, il modello di scarpe, lenti o parrucca. Non sapendo cucire i vestiti o li commissiono o li compro online, perciò se trovo un determinato vestito online a poco, ma di qualità pessima, preferisco aspettare, spenderci un pochino di più e commissionarlo a qualcuno che so che lo farà esattamente come lo sogno. Non amo fare le cose di fretta solo per correre a pubblicare un qualcosa che magari va di moda in quel momento solo per fare visual. Se non ho tutto curato mi faccio i complessi e me ne pento dopo. Parlando della community, credo che si debba smettere di fare a gara a chi è più bravo. Ho constatato che tra Cosplayer c’è davvero tanta invidia, gelosia e cattiveria. Il Cosplay è un hobby sano, sono le persone che lo stanno intossicando (e parlo principalmente dell’Italia). Per carità io amo il Cosplay e l’ambiente Cosplay, di certo non smetterò di portare avanti questa mia passione, è solo che molte persone dovrebbero prendere il tutto con più leggerezza e spensieratezza, divertirsi, anche perché facendo il contrario ci si riduce a fare anche le cose controvoglia e senza amore“.

Wisemermayd

Aneddoti divertenti e meno divertenti

I passi in avanti fatti da Laura aka Wisemermayd sono stati molti e non sono mancati, nel corso del tempo, fiera dopo fiera, aneddoti più o meno divertenti da raccontare.

“Ero al Romics di ottobre 2019 con il gruppo completo delle Mermaid Melody ed io ero Luchia. Si avvicina un gruppo di mamme con le figlie chiedendoci una foto, scattiamo volentieri e dopo una mamma fa alla figlia: “Hai visto hai fatto la foto con le Miracle Tune”. Noi tutte ci siamo guardate sconvolte. Poi ovviamente durante la giornata sono stata chiamata Sailor Moon più di una volta.

Wisemermayd

Aneddoto negativo? Romics di aprile 2019, ero con il quartetto completo delle KDA di League Of Legends ed io ero Kai’sa. Un ragazzo si avvicina a noi per scattare una foto e si mette tra me e Akali posandoci le mani dietro la schiena. A un certo punto le sue mani scendono e pochi secondi prima del click del cellulare le aveva messe sui nostri sederi. Credo che in quella foto la mia faccia sia risultata in uno stato di completo disagio”.

Wisemermayd
Wisemermayd on Instagram

Che consiglio daresti a chi volesse avvicinarsi al mondo del Cosplay?

Divertitevi. Fate un personaggio che amate divertendovi a portarlo. Se siete timidi e vi vergognate magari provate a fare gruppo con qualcun:, vi assicuro che non c’è nulla di meglio, le giornate passate in compagnia in gruppo sono le più belle!. Io grazie al Cosplay sono uscita fuori dal mio guscio, ero super timida 5 anni fa, avevo vergogna anche solo a chiedere una foto insieme a una persona. Ora sono molto più estroversa, ho fatto tantissime amicizie e voglio bene a tantissime persone che hanno le mie stesse passioni. Anche se comunque si è lontani, le fiere sono sempre un modo per incontrarsi e stare insieme per divertirsi”.

Wisemermayd

Volete conoscere meglio Wisemermayd? Se vi è piaciuta la nostra intervista continuate a seguire questa Cosplayer su Instagram, certamente non ve ne pentirete.

Default image
Alessia Aiello
Articoli: 4

Rispondi