Demon Slayer: l’opera di Koyoharu che ha incantato tutti i Cosplayer e non solo

Che voi siate Cosplayer o semplicemente degli appassionati, sicuramente vi sarete imbattuti, girando nei social, a scoprire dell’esistenza di un fenomeno sempre più in voga ovvero quello prodotto da Demon Slayer. Oggi vogliamo approfondirlo insieme a voi provando anche a spiegarlo.

Kimetsu no Yaiba, più conosciuto come Demon Slayer, è un manga di genere shōnen scritto e disegnato da Koyoharu Gotōge: composto da 23 volumi, pubblicato per la prima volta in Giappone nel 2016 e concluso nel 2020, in Italia è stato pubblicato nel 2019 ed è attualmente ancora in corso.

Il notevole successo ha portato nel tempo alla produzione anche dell’adattamento anime che attualmente è composto da una prima stagione di 24 episodi: attesissima la seconda stagione che è stata annunciata e dovrebbe uscire nel corso del 2021. Rilasciato anche il film, attualmente disponibile solo in Giappone, ma con diritti acquistati anche per l’Italia, intitolato “Kimetsu no Yaiba Movie: Mugen Ressha-hen” (“Demon Slayer il film: Saga del Treno dell’Infinito”) che tratta l’arco narrativo seguente alla prima stagione, ovvero il “Treno dell’infinito”.

Tanjiro Kamado: @rotoy.kun , Nezuko Kamado: @norayhu , Ph: @chrnomaker

Trama e ambientazione

Demon Slayer è ambientato nel periodo Taishō, un periodo della storia giapponese (30 Luglio 1912 – 25 Dicembre 1926) coincidente con il regno dell’Imperatore Taishō: un’era considerata epoca di movimento liberale, conosciuto in Giappone come “Democrazia Taishō”.

L’Opera vede come protagonista Tanjiro Kamado, il primogenito di una numerosa famiglia rimasta da anni orfana di padre. L’avventura di Tanjiro inizia quando un giorno, tornando a casa dal suo quotidiano lavoro al villaggio, trova la madre ed i fratelli morti, massacrati da un demone. L’unica ancora in vita è sua sorella Nezuko, che però è stata trasformata in demone. Fortunatamente, Tanjiro scopre che, nonostante la trasformazione, Nezuko ha ancora pensieri ed emozioni umane: decide così di mettersi in viaggio per cercare una cura e far tornare sua sorella umana e decide di diventare un ammazza demoni. Tanti i diversi personaggi che nel suo cammino incontrerà il nostro protagonista: tra i più importanti Zen’itsu Agatsuma ed Inosuke Hashibira, che diventeranno anch’essi suoi compagni di viaggio.

Boom di vendite ed incassi

Sin da subito il manga è stato un vero e proprio successo ed ha venduto, attualmente, circa 150 milioni di copie: basandoci sul calcolo di Oricon, possiamo affermare che Demon Slayer è la seconda serie manga nella storia ad aver venduto oltre 100 milioni di copie, la prima a raggiungere questo record fu One Piece!

Shinobu Kochou, Cosplayer: @vannyholmes , Ph: @fashionecosplay

Ma il manga di Koyoharu non è sicuramente l’unica cosa a far parlare di sé: dobbiamo tenere anche conto, infatti, del film “Demon Slayer il film: Saga del Treno dell’Infinito” che dopo pochi mesi dalla sua uscita è divenuto il film d’animazione più visto in Giappone. Si stima che il film di Demon Slayer abbia incassato oltre 34 miliardi di Yen (che ammontano circa a 257 milioni di euro), superando il record d’incassi precedentemente detenuto da “La città incantata” di Hayao Miyazaki.

Nezuko-chaaaan!

Tra i personaggi più amati e conosciuti di Kimetsu no Yaiba c’è sicuramente Nezuko Kamado (o come direbbe Zen’itsu, “Nezuko-chaaaan”), la sorella minore di Tanjiro, che ha conquistato il cuore di molti grazie al suo aspetto ed alla sua personalità e ha portato moltissimi Cosplayer ad indossare i suoi panni.

Nezuko Kamado, Cosplayer: @harumizu_ , Ph: @mariaandreafotografia

Nezuko è una ragazzina dall’aspetto minuto e la pelle chiara. Ha gli occhi rosa ed i capelli lunghi neri ed arancioni, con un fiocchetto rosa nel lato sinistro. Essendo ormai un demone, ha zanne molto visibili e delle unghie affilate, simili ad artigli, di colore rosso sfumato. Una delle sue caratteristiche maggiormente note è sicuramente un tronco di bambù, situato davanti al suo viso, che la ragazza indossa per restare calma e tenere a bada i suoi istinti demoniaci, evitando così di mordere qualcuno.

Nonostante non possa parlare e l’unico suono emesso da lei sia “Mmmh…”, riesce tranquillamente a farsi capire ed è sempre disposta ad aiutare suo fratello ed a combattere al suo fianco: essendo molto sensibile alla luce solare a causa della trasformazione in demone, Tanjiro la porta con sé dentro ad una cassa di legno che porta sulle spalle, come se fosse uno zaino. Precisiamo però che Nezuko non ha problemi ad entrare in uno spazio così ridotto poiché, grazie ad uno dei poteri demoniaci che ha acquisito, può cambiare dimensione.

Altri personaggi di spessore

Nezuko non è l’unico personaggio di spessore ad essere amato e ad aver attirato la curiosità dei Cosplayer: dobbiamo tenere conto anche degli Hashira (柱 Hashira, lit. Pillars), i 9 pilastri. I pilastri sono gli spadaccini più forti della squadra degli ammazzademoni ed ognuno di loro ha un diverso stile di respirazione: Acqua, Insetto, Fiamma, Vento, Roccia, Suono, Amore, Nebbia e Serpente.

Mitsuri Kanroji, Cosplayer: @nerdnbeauty

Nonostante nell’anime, per ora, gli Hashira siano comparsi per un breve periodo, sono già molti i Cosplay che compaiono riguardo questi personaggi. Oltre all’aspetto, decisamente bello e particolare, è indubbio che, grazie al manga, molti Cosplayer si sono innamorati anche della loro personalità.

Non ci resta che aspettare l’uscita del film in Italia e della nuova attesissima stagione dell’anime, sperando siano coinvolgenti come la prima, se non di più! E voi cosa ne pensate di quest’opera? Qual è il vostro personaggio preferito?

Default image
Samantha De Luca
Articles: 7

Leave a Reply