Intervista a Giorgio Vanni: tra i progetti 2021 in arrivo un nuovo album

Giorgio Vanni, all’anagrafe Giorgio Vincenzo Vanni, nasce a Milano nel 1963 ed è un Cantante e Chitarrista italiano, noto ai più per le canzoni che canta per i cartoni animati italiani e che scrive insieme a Max Longhi, e che ha inoltre un passato nel cantautorato italiano come appartenente del gruppo pop-rock Tomato con cui partecipa nel 1992 al Festival di Sanremo e lavorando inoltre a progetti con Miguel Bosé, Den Harrow, Taffy, Ivan e poi Mango, Eugenio Finardi, Cristiano De Andrè, Roberto Vecchioni, Pierangelo Bertoli, Tazenda fino anche con Laura Pausini.

Ma quali sorprese ha in serbo per noi questo vulcano di idee? Cosa ha da svelarci della sua lunga carriera e cosa ha da consigliare ai giovani che lo prendono a modello? Come vive il suo presente? Cosa pensa del mondo Cosplay? Sogna anche lui di essere un Cosplayer? Scopriamolo!

Progetti in corso, in cantiere o futuri?

Sono tanti i progetti che ho in cantiere per il futuro e alcuni hanno visto la luce proprio in questo primo mese del 2021. Questo naturalmente è solo un assaggio: io e l’Ammiraglio non ci fermiamo mai! Il progetto più grande resta quello di ritornare sui palchi e riprendere il tour per rivedere di nuovo il nostro pubblico.

Giorgio Vanni
Giorgio Vanni ad Etnacomics 2019, Ph @mariaandreafotografia

The Ciurma Show

Uno dei miei ultimi progetti di cui sto andando più fiero è The Ciurma Show, il nuovo format che abbiamo lanciato io e la mia Crew della Lova Music su YouTube. Si tratta di uno show interamente dedicato alla mia ciurma, ai miei cari fan: durante lo show, infatti, sono proprio i miei pirati ad esibirsi e a mostrare a tutti il loro talento. Lo scopo di queste live è di dare a chi vuole la possibilità di mettersi in gioco, senza vincitori né vinti. Infatti, The Ciurma Show non è un Gaming né un Talent, ma un palcoscenico virtuale dove divertirsi insieme.

Giorgio Vanni

Tra gli altri progetti 2 nuove canzoni e un videoclip

Il secondo progetto è uscito proprio il 16 gennaio ed è la nuova canzone dedicata al gioco e alla community italiana di Hearthstone (Blizzard). Il brano, targato Lova Music, è stato realizzato da me, dall’Ammiraglio Max Longhi e dal nostro collaboratore Daniele Cuccione, ed è disponibile su Spotify.

Giorgio Vanni
Copertina Challenge The Ciurma Song

Il terzo progetto uscirà a breve sul mio Canale YouTube ed è il videoclip di The Ciurma Song, la canzone scritta dalla mia ciurma. Chi mi segue sui social sa che mi piace dare spazio ai giovani e coinvolgerli nel mio lavoro ed ecco perché, insieme al mio fantastico Team – con la supervisione della mia Social Media Manager, Federica Paradiso, e la mia collaboratrice Alessia Spera – abbiamo lanciato una Challenge su Instagram chiedendo ai ragazzi di descrivere in versi la loro esperienza durante il primo Lockdown. Mettendo insieme le tantissime frasi che abbiamo ricevuto, abbiamo composto il testo.

Giorgio Vanni

In arrivo anche un nuovo album

Un quarto progetto, ma non ultimo, è il mio nuovo album: The Gold Session (Vol.1) – Giorgio Vanni & i Figli di Goku. È una raccolta di sigle riviste in chiave acustica che uscirà nel primo trimestre del 2021.

Giorgio Vanni
Giorgio Vanni

Riflessioni su un lungo percorso

Il mio è stato un percorso abbastanza lungo, fortunatamente, e sembra che continuerà ad esserlo… ancora per un po’, dai! (ride). Sono felice di come si sono evolute le cose e sono felice di aver trovato la mia strada con le canzoni dei cartoni. Ovviamente, l’inizio è stato un periodo d’oro: c’era molta più richiesta di sigle da parte delle emittenti televisive… adesso la richiesta è minore, ma comunque (come potete leggere anche sopra) noi continuiamo a lavorare e fare musica. Il web ci ha dato una grandissima mano!

Giorgio vanni

Riflessioni sull’utilità del web e dei social

I Social sono molto importanti (se usati bene, è ovvio). Nel mio caso, mi hanno permesso di arrivare al pubblico, di continuare a coinvolgerlo con la mia musica, anche senza la messa in onda dei cartoni in tv, e di far conoscere anche il mio volto, oltre che la mia voce. Le piattaforme social hanno fatto sì che Giorgio Vanni si avvicinasse al pubblico e devo dire che la mia notorietà è aumentata. Sono felice di essere sui Social e di avere la possibilità di parlare con i fan, di farli divertire con i nostri progetti e di conoscerne sempre di nuovi. Sto persino pensando di aprire un canale Twitch (spoiler…).

Giorgio vanni
@giorgiovanniofficial

Quali sono i consigli che darebbe a chi sogna una carriera nello stesso campo al suo?

Mi trovo un po’ in difficoltà a rispondere a questa domanda perché noto che in Italia, soprattutto per la musica e per le sigle, è sempre più difficile trovare la propria strada e la propria fortuna. Il web aiuta molto, ma a volte non è abbastanza. Suggerisco di non mollare mai, di seguire sempre le proprie passioni e di coltivarle… e se si riesce, di fare un salto all’estero. Il mio consiglio più grande è di studiare la musica, oltre che a praticarla per pura espressione. Siate curiosi, cercate di non perdere mai il vostro animo bambino che vi aiuta a voler scoprire sempre cose nuove e non smettete mai di studiare!

Giorgio vanni

Nel 2019 è stato tra i giudici di un talent musicale, come è stato? Cosa pensa di questo mondo?

Mi sono divertito molto ad All Together Now. È un mondo serio e divertente, ma va preso alla “leggera”, cioè non è un talent che può assicurare una carriera musicale, ma può sicuramente fornire una vetrina abbastanza importante a chi partecipa.

Giorgio Vanni

Nel corso della sua carriera ha conosciuto molti Cosplayer, cosa pensa di loro? Le piacerebbe lei stesso fare un Cosplay?

Il mondo del Cosplay mi affascina tantissimo e sono molto colpito dalla passione che i Cosplayer mettono nel costruirsi i costumi, nello studio del personaggio e nella sua interpretazione. Vedo tanta creatività nel mondo del Cosplay e questa cosa è davvero meravigliosa. Mi piacerebbe fare il Cosplayer di Capitan Harlock o vestire i panni del mio personaggio preferito degli anime, ovvero Roronoa Zoro di One Piece… ma credo che lascerò questo “lavoro” ad altri, mi piace essere me stesso!

Giorgio Vanni
Giorgio Vanni ad Etnacomics 2019, Ph @mariaandreafotografia

Ha da raccontarci aneddoti particolari legati ai suoi fan che sono anche Cosplayer?

Un aneddoto particolare e molto carino che voglio raccontarvi è legato proprio al mondo dei Cosplayer. Una volta, due ragazzi hanno interpretato proprio il mio personaggio. Questa è stata una cosa molto gratificante e divertente!

Giorgio Vanni
Giorgio Vanni ad Etnacomics 2019, Ph @mariaandreafotografia
Default image
Gaia Maria Perniciaro
Giornalista Pubblicista dal 2015, pratica la professione già dal 2011 scrivendo di Economia per il Quotidiano di Sicilia e di Arte e Spettacolo come freelance e lavorando per i privati come Addetto Stampa e Social Media Manager. Parallelamente a ciò è Cosplayer dal 2010 e nel tempo ha partecipato a numerosi Contest vincendo anche dei premi il più delle volte per la migliore esibizione, ma non solo. Personaggi più famosi: Fata Madrina di Schreck e Ursula de La Sirenetta.
Articoli: 2

Rispondi